Questo sito si avvale di cookie tecnici e di cookie analitici, anche di terze parti, necessari al funzionamento del sito. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.

Il paradosso del Sorite

Priest's Inclosure Scheme by Ralph DumainLa versione più nota del paradosso del Sorite (che deriva dal sostantivo greco soros, "mucchio") di Eubulide di Mileto recita come segue [Hyde(2011)]:
1 chicco di grano non fa un mucchio.
Se 1 chicco di grano non fa un mucchio, allora nemmeno 2 chicchi lo fanno.
Se 2 chicchi di grano non fanno un mucchio, allora nemmeno 3 chicchi lo fanno.
...
Se 9,999 chicchi di grano non fanno un mucchio, allora nemmeno 10,000 lo fanno. 10,000 chicchi di grano non fanno un mucchio.

Leggi tutto: Il paradosso del Sorite

Gli entimemi quotidiani

By Oroxon [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC-BY-SA-3.0-2.5-2.0-1.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia CommonsL'entimema: trattasi del sillogismo imperfetto aristotelico, in cui una delle premesse (la maggiore o la minore) è sottintesa. Prendiamo il caso del famoso sillogismo scientifico:
  • [Premessa maggiore] Tutti gli uomini sono mortali
  • [Premessa minore] Socrate è uomo
  • [Conclusione] Socrate è mortale
In questo caso entrambe le premesse sono esplicitate. Ora, si dia il caso di trovarsi in una conversazione amichevole, e che così si chiaccheri: "Bè in fondo Socrate seppur con tutta la sua saggezza resta pur sempre un uomo... quindi mortale". Viene omessa la premessa maggiore: "Tutti gli uomini sono mortali". Di certo il nostro interlocutore, al fine di afferrare il senso (significato) della frase, non avrà bisogno che tale premessa maggiore gli venga necessariamente specificata. Perché? Perché, entrando più nel dettaglio, quando intavoliamo una conversazione, non abbiamo bisogno di ripetere tutti gli argomenti che ci fanno sostenere una determinata tesi?

Leggi tutto: Gli entimemi quotidiani